Sul profondo e calmo mare Incombono due serpenti con immense volute
E i petti irti tra i flutti
E le creste sanguigne sovrastano le onde
Mentre il resto del loro corpo si snoda a fior d'acqua